Black russian e liquore al caffè

tornano i nostri cocktail al caffè. oggi ci ispiriamo a una tipica ricetta russa dove, si sa, la vodka è immancabile ma, dove il protagonista sarà ancora una volta il caffè.

black russian con caffè

ghiaccio tritato grossolanamente

1/4 tazza di vodka

2 cucchiai di liquore al caffè

3-4 cucchiai di caffè a temperatura ambiente o freddo

 

  • riempi un bicchiere di vetro vecchio stile con ghiaccio.
  • versare la vodka e il liquore al caffè sul ghiaccio e mescola.
  • aggiungi 3 cucchiai di caffè al bicchiere e mescola
  • assapora e, se preferisci un caffè più forte, aggiungi un cucchiaio di caffè in più.

per la preparazione del liquore al caffè:

versare in un contenitore possibilmente di vetro 250 ml di alcool da liquori, 250 ml d’acqua, 100 gr di caffè macinato finissimo; chiudere ermeticamente il contenitore e lasciare riposare per otto giorni il composto, che poi va filtrato.

preparate lo sciroppo di zucchero unendo 300 gr di zucchero, 250ml di acqua e una stecca di vaniglia.

unite l’alcool allo sciroppo.

il liquore al caffè potrà essere bevuto dopo 25 giorni circa.

metti in uno shaker 6/7 cubetti di ghiaccio e 1 o 2 cucchiaini di zucchero, a seconda dei gusti. prepara quindi un espresso lungo e versalo sul ghiaccio.

chiudi bene lo shaker e agita energicamente per 10/15 secondi.

apri lo shaker e versa in una coppa da cocktail trattenendo il ghiaccio con l’apposito colino.

vashe zrodovye!
alla salute!