caffè e fitness: rapporto tra caffè e prestazioni sportive

facciamo questa settimana una panoramica sul rapporto tra il caffè e le prestazioni sportive. il dato di fatto è che la caffeina migliori le performance fisiche: gli effetti del consumo di caffè sulle prestazioni nello sport sono legati alla caffeina presente nel caffè, piuttosto che al caffè stesso. vi sono prove evidenti che la caffeina può avere un effetto ergogenico, il che significa che può migliorare le performance fisiche.

la caffeina incrementa le prestazioni durante l’esercizio fisico di resistenzal’effetto della caffeina sulle prestazioni sportive è più evidente in discipline sportive di resistenza (lavoro aerobico) che durano più di cinque minuti, per esempio corsaciclismo e canottaggio. studi hanno dimostrato che in esercizio di resistenza, la caffeina migliora le prestazioni a cronometro e mostra una riduzione dell’affaticamento muscolare. la caffeina migliora anche le prestazioni ad alta intensità a breve termine: in un esercizio fisico di elevata intensità (lavoro anaerobico), la caffeina ha un effetto ergogenico, come ad esempio per gli atleti allenati nell’esecuzione di esercizi ad alta intensità e negli sport di squadra. e’ dimostrato, inoltre, come la caffeina può aumentare la produzione di adrenalina durante l’attività fisica: per entrambi gli esercizi aerobici e anaerobici, la caffeina esercita il suo effetto attraverso i recettori dell’adenosina nel cervello. un percorso che porta ad un aumento della produzione di adrenalina, che stimola la produzione di energia e migliora il flusso di sangue ai muscoli e al cuore. la caffeina può modulare le centrali dell’affaticamento e l’influenza dello sforzo percepito, del dolore e dei livelli di fatica percepita, che sono tutti suscettibili di influenzare eventuali miglioramenti nelle prestazioni.

bisogna anche sottolineare come, a differenza di quanto comunemente si pensi, la caffeina non influisca negativamente sull’equilibrio dei fluidi durante l’attività fisica: durante l’attività fisica la caffeina non ha alcun effetto significativo sull’offerta di bilancio idrico e il consiglio dato di astenersi da bevande contenenti caffeina prima e durante l’esercizio fisico è infondato.

a causa dei suoi effetti ergogenici, la caffeina è stata oggetto di revisione da parte di organismi ufficiali. la società internazionale di nutrizione nello sport ha rilasciato nel 2010 una dichiarazione sulla posizione della caffeina nelle prestazioni sportive; inoltre, l’autorità europea per la sicurezza alimentare (efsa) ha pubblicato nel 2015 il suo parere scientifico sulla caffeina. ma questi saranno temi di altri approfondimenti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *