caffè e informazione: l’organizzazione internazionale del caffè

andiamo a conoscere questa settimana l’organizzazione internazionale del caffè (ico), la principale organizzazione intergovernativa per il caffè, che riunisce i governi di tutto il mondo aderenti (42 per il settore export e 8 per l’import) per affrontare le sfide che attendono il settore del caffè nel mondo, attraverso la cooperazione internazionale. i membri dell’organizzazione internazionale del caffè rappresentano il 95% della produzione mondiale di caffè e l’83% del consumo mondiale: dati importanti, che testimoniano il ruolo di fondamentale importanza recitato da quest’organizzazione. la missione dell’ico è quella di rafforzare il settore del caffè globale e promuovere la sua espansione sostenibile in un contesto di mercato per il miglioramento di tutti i partecipanti nel settore del caffè.

l’organizzazione internazionale del caffè apporta un contributo concreto allo sviluppo del settore del caffè nel mondo, contribuendo anche alla sua sostenibilità e alla riduzione della povertà nei paesi in via di sviluppo:

  • mettendo in contatto governi e il settore privato per lo scambio di opinioni su questioni relative al caffè, sulle condizioni di mercato e sulle tendenze;
  • agevolando lo sviluppo e la ricerca di finanziamenti per progetti di particolare interesse;
  • promuovendo la qualità del caffè attraverso un programma di miglioramento della qualità delle materie prime;
  • ricercando la trasparenza del mercato, fornendo una vasta gamma di statistiche sul settore del caffè;
  • sviluppando il consumo di caffè attraverso attività di mercato innovative;
  • incoraggiando la nascita di strategie per migliorare la capacità delle comunità locali e dei piccoli agricoltori;
  • promuovere programmi di formazione e di informazione per assistere il trasferimento di tecnologie rilevanti per il caffè;
  • facilitando la diffusione di informazioni sugli strumenti e sui servizi per aiutare i produttori finanziari;
  • distribuendo informazioni economiche, tecniche e scientifiche obiettive e complete relative al settore del caffè nel mondo.

l’organizzazione internazionale del caffè è stata costituita a londra nel 1963 sotto l’egida delle nazioni unite a causa della grande importanza economica di questa bevanda, tanto consumata e apprezzata in tutto il mondo. l’ico sovrintende l’accordo internazionale sul caffè (ica), strumento importante per la cooperazione allo sviluppo. l’ultimo accordo, l’ica 2007, è entrato in vigore il 2 febbraio 2011.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *