il caffè ci fa sentire a casa, specie nei lunghi viaggi

moltissime persone, nella vita quotidiana, hanno un rapporto speciale con il caffè. non è qualcosa che si può prendere o lasciare. diventa una piacevole abitudine, da vivere intensamente, da soli o in compagnia. c’è chi lo beve al mattino, chi dopo pranzo o cena, chi quando deve studiare o semplicemente restare concentrato per lungo tempo. un’emozione particolare, però, la si può provare quando si è in viaggio. soprattutto all’estero. ad esempio, qualcuno si affida al caffè per cercare un rimedio al jet lag. oppure anche solo durante soste aeroportuali o lungo interminabili notti trascorse in treno. in tutti i casi, ci fa sentire a casa e tornare anche solo per un attimo alla nostra vita quotidiana. inoltre, per i più timidi, il caffè è una scusa pronta per mettersi a conversare con qualche estraneo al bancone di un bar. un’esperienza da provare, perché accomuna molte persone e permette di avviare in modo assolutamente facile e naturale piacevoli conversazioni.

basta riporre in tasca il proprio smartphone, scollegarsi per un attimo da internet e dalle sue migliaia di applicazioni e concentrarsi su chi ci sta vicino. magari anche solo per chiedere un consiglio su un luogo da visitare o su un negozio da non perdere in cui poter fare shopping. perché privarsi di tali opportunità?

la magia del caffè è anche questa: permetterci di ricordare anche a distanza di anni posti più o meno belli, per via di incontri piacevoli ed interessanti fatti davanti ad una tazza fumante.

in italia è tutto più facile, ma anche all’estero si possono fare divertenti esperienze. come chiedere “coffee” e vedersi portare un tazzone di caffè all’americana, salvo poi correre alla ricerca del tanto amato “espresso”. in thailandia si può avere un caffè ghiacciato in un sacchetto di plastica, mentre in giappone ci si può sentire come in un laboratorio scientifico, perché il caffè viene erogato con un timer e attraverso una serie di boccette e tubi di vetro. in belgio, spesso si può gustarlo in piccole botteghe del caffè, accompagnato da squisiti cioccolatini che rendono unico quel momento.

il caffè è una bevanda di azione e per tutte queste ragioni, ma non solo, può rendere perfetto, più completo, un viaggio o una vacanza.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *