l’istituto per le informazioni scientifiche sul caffè

non tutti sanno che esiste l’istituto per le informazioni scientifiche sul caffèisicè la sigla di quest’organizzazione senza fini di lucro fondata nel 1990 e dedicata allo studio e alla divulgazione di informazioni riguardanti il caffè e la salute.

le attività dell’istituto per le informazioni scientifiche sul caffè si concentrano sullo studio delle questioni scientifiche, sulla raccolta e la valutazione di studi e informazioni scientifiche, sul sostegno della ricerca scientifica, sulla diffusione di informazioni a una vasta gamma di parti interessate. l’isic rispetta l’etica della ricerca scientifica in tutte le sue attività e le sue comunicazioni si basano su solide basi scientifiche e su prove e studi scientifici derivati ​​da riviste scientifiche e altre pubblicazioni. nel sostegno alla ricerca scientifica indipendente, l’istituto per le informazioni scientifiche sul caffè sostiene i ricercatori a pubblicare tutti i risultati ottenuti, a prescindere dal risultato, incoraggia la libertà accademica e, pertanto, non deve controllare il contenuto delle pubblicazioni, e finanzia la ricerca solo quando appropriati organismi indipendenti hanno approvato i rispettivi protocolli precedenti l’inizio dello studio. membri dell’isic sono sei delle principali aziende europee del caffè: illycaffèjacobs douwe egbertslavazzanestlépaulig e tchibo.

l’idea della nascita dell’istituto per le informazioni scientifiche sul caffè deriva dal fatto che milioni di persone in tutto il mondo godono di una tazza di caffè, a casa, in viaggio o al lavoro. il caffè è uno degli ingredienti più ricercati in tutto il mondo e proprio per questo motivo è oggetto di studio. nel 2003, l’isic ha individuato la necessità strategica di informare maggiormente medici specialisti sulle attuali conoscenze scientifiche riguardanti il consumo di caffè e, allo stesso tempo, la salute. una ricerca tra gli operatori sanitari di tutta europa, infatti, ha identificato una mancanza diffusa di conoscenze circa gli effetti sulla salute del caffè e molte percezioni sbagliate tra medici, infermieri, dietisti e altri operatori sanitari che, a loro volta, forniscono consulenza ai pazienti sugli effetti del bere caffè sulla salute. l’istituto per le informazioni scientifiche sul caffè ha così avviato un programma di formazione paneuropeo, in collaborazione con le associazioni nazionali del caffè in 9 paesi, tra cui danimarca, finlandia, germania, paesi bassi, portogallo, russia, spagna, regno unito e, ovviamente, italia.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *